CODICE - NOME

2011_GSCJ_0001 - Giana Explora - Svuotamento dei sifoni della Buca della Giana

DATA

31/03/2011

 

DESCRIZIONE

La Buca della Giana (325 MA PU) è una risorgente temporanea sviluppatasi nella formazione rocciosa della Maiolica e situata sulle propaggini meridionali dei monte Acuto, nel massiccio montuoso del monte Catria, a 660 m di quota. E’ pressoché un’unica condotta di oltre 280 metri di sviluppo rilevati, intervallata da ben otto sifoni, di cui l’ultimo ancora inesplorato.

Nota alla popolazione locale da sempre, il toponimo risale probabilmente al periodo della dominazione romana e potrebbe indicare la dedica della cevità a Diana, dea della caccia, dei boschi e delle sorgenti. Diana è la forma più antica per Djana e Jana, con la "J" consonantica, che per legge fonetica si sarebbe trasformata in "G" perdendo la "D" iniziale.

Con Giana Explora un team di speleologi sta ora proseguendo nelle difficili esplorazioni, pianificandole in ogni dettaglio e predisponendo tutte le attrezzature necessarie al superamento dei sifoni, nell’intento di raggiungere il cuore di un massiccio ancora pieno di incognite.

ALLEGATI

1 | 2 |

 

GRUPPI DI RIFERIMENTO

Gruppo Speleologico CAI Jesi

.